Pappardelle al pesto verde

Pappardelle al pesto verde

Post in collaborazione con Luciana Mosconi  e Groupon

La scorsa settimana siamo stati a cena in un ristorante scoperto grazie ad un’offerta di Groupon. La trattoria in questione , il Bjrot, ha una location piacevolissima, che sembra proprio uscita da altri tempi. Il servizio un po’ attento ma un po’ ingenuo, e la cucina semplice è piacevole, anche se sembra che il modo per rendere il sapore di una volta nei piatti sia forse abbondare un po’ troppo con il burro …: )

A parte questa piccola nota, abbiamo gustato delle signore fettuccine al radicchio e noci gratinate, che sono state una piacevole sorpresa e hanno contribuito a farci uscire soddisfatti dal locale.

A casa non cuciniamo spesso la pasta all’uovo, e quando succede solitamente mi metto alla spianatoia e lavoro di polsi fino a che sotto le dita non mi ritrovo una massa liscia e gialla.Stendo, aiutata dalla tecnologia, lo ammetto, ma taglio a mano, e srotolo pazientemente i nastri prima di tuffarli nell’acqua salata.

Per questo quando mi han proposto di assaggiare le tagliatelle di Luciana Mosconi, ero scettica. Però devo ammettere che sono rimasta piacevolmente stupita dal loro spessore, dal corpo della pasta e dalla ruvidità che ben accoglie il condimento.

pappardellePappardelle al pesto verde

In questo caso , per cercare di farne un piatto unico, ma non troppo pesante, le ho condite con uno dei miei sughi invernali preferiti, il pesto di spinaci. Lo sapete che amo ridurre in crema ogni cosa mi capiti a tiro:D, l’ho fatto anche con la rucola lo scorso anno. Mescolo foglie e frutti oleosi, aggiungo un po’ di formaggio e in questo caso anche una spruzzata di limone, con il doppio fine di rendere più assorbibile il ferro degli spinaci e di rinfrescare il sapore del piatto.

Provatelo se non siete alla ricerca di sapori delicati. A farlo non ci impiegherete più di 10 minuti . A gustarlo forse anche qualcosa meno. e già che ci siete, mi date qualche altra idea di pesti sfiziosi per questo lungo inverno, con questa fredda neve ( che mi ha impedito di andare a gli eventi del post precedente : ( )?

Pappardelle al pesto verde

 

Pappardelle al pesto verde

per due persone e un pasticcione

250 g di pappardelle Luciana Mosconi

250 g spinacini freschi

circa 4 cucchiai di parmigiano

olio qb

il succo di mezzo limone

100 g nocciole

 

Fai bolllire l’acqua e versa la pasta. Intanto che cuoce con il mixer a immersione frulla gli spinaci puliti insieme alle nocciole, unendo a filo tanto olio quanto ne basta per avere una consistenza compatta e cremosa della salsa. Unisci anche il parmigiano, aggiusta di sale e spruzza con il limone . Diluisci con un po’ di acqua di cottura della pasta, aggiusta di sale e servi.

Commenti?