Petits beurre al farro spelta con cioccolato al sesamo nero… le mode…

Petit beurre al farro con cioccolato al sesamo
È fuori di dubbio che sul web si proceda ad ondate. C’è stato il tempo dei macarons, il tempo dei woopies, e ora pare sia il momento , oltre che dei dolci senza-senza , anche dei petits- beurre, complice un libretto con dentro uno stampino bellissimo, e delle foto bellissime di brave blogger.
È allo stesso modo fuor di dubbio che io sia sensibilissima a questo tipo di dolci mode e che la tentazione di comprare un libro per me è alle volte più forte di quella di addentare un cubetto di cioccolato… così facendo un giro su Amazon, oltre al suddetto libercolo ho trovato qualche altra dispensa di poco valore culinario, ma accompagnata da graziosissimi gadget. Ed è così che i miei petits beurre si sono travestiti come quelli famosi della pubblicità e hanno indossato un croccantissimo cappottino di cioccolato con semi di sesamo (neri per mimetizzarsi ed aumentare in incognito la croccantezza del fondente) .
Sono fatti con la farina di farro spelta e lo zucchero integrale ( vero), ma non per questo son meno golosi, anzi! E voi ? a questo punto attendo anche le vostra versioni!
Petit beurre al farro con cioccolato al sesamo
( Ciucciolo non mangia , ovviamente , cioccolato! Ma ultimamente quando preparo qualcosa mi chiedo sempre se tra qualche anno gli piacerà, o se sarà il tipo da stare con me ad aiutarmi in cucina, a cucinare a sporcarsi il naso con il cioccolato fuso…. )
(ah! senza lo stampino per le tavolette, si fa uguale. Certo non avrete il piacere di addentare il Monte Bianco o la Tour Eiffel…però se li volete li trovate qui )

Petit beurre al farro con cioccolato al sesamoPetit beurre al farro con cioccolato al sesamo

Petits beurre al farro con cioccolato al sesamo tostato
per i biscotti (circa 20)

  • 150 g farro spelta
  • 150 g farina 00
  • 80 g burro fuso
  • 80 g zucchero di canna integrale
  • qualche semino di vaniglia
  • la punta di un cucchiaio di lievito ( che io la prossima volta ometterò)
  • 50 ml latte ( se usate la farina classica, dosate il latte poco a poco, potrebbe volercene meno)

Per le tavolette
200 g di cioccolato fondente di qualità +50 fuso
5-6 cucchiai di semi di sesamo tostati
Cominciate dalle tavolette: sciogliete 110 g di cioccolata al microonde e tagliate il resto in scaglie sottili. Ora aggiungete le scaglie poco alla volta al cioccolato fuso mescolando: in questo modo abbasserete la temperatura del cioccolato velocemente ed otterrete una specie di “cioccolato temperato” , che darà come risultato tavolette lucide. Unite il sesamo e colate il cioccolato negli stampini se li avete, altrimenti fate uno strato alto 3 mm su una teglia e mettete al fresco per circa 15 minuti. A quel punto riprendete la teglia, incidete il cioccolato con un coltello, formando rettangoli della grandezza finale dei vostri biscotti e ponete a solidificare del tutto. Quando sarà solido, staccherete le tavolette con facilità.
Impastate tutti gli ingredienti per i biscotti e mettete in frigo per almeno 3 ore.
Riprendete la pasta , stendetela piuttosto sottile ( anche qui circa 3-4 mm), talgliate i biscotti e disponeteli su una placca. Rimettete in frigo per almeno 30 minuti , poi cuocete in forno caldo a 170°C per 12 minuti circa.
Quando anche i biscotti saranno freddati fondete i 50 g di cioccolato rimasti e usatelo per unire la tavoletta al biscotto.

Print Friendly and PDF

bucciadilimone 09/01/2013

Cara Genny, la versione che ho provato a fare io è quella semplice ma non riesco a capire perchè mi si deformano, addirittura alcuni mi si sono ristretti:-((( in cottura nonostante il riposo prima di infornare, sarà il levito? e se si eliminasse e per dare friabilità si aggiungesse un pizzichino di bicarbonato?
Grazie e complimenti sempre per i tuoi post!

Genny Gallo 09/01/2013

secondo me il lievito lo puoi del tutto levare , otterrai dei biscotti piu' simili a una frolla, ma buoni uguale!! io a volte lascio il riposo in frigo ancora piu' lungo e di solito non si sformano, ma è un rischio:DDD

bucciadilimone 09/01/2013

Grazie per la risposta tempestiva. il prossimo tentativo sarà di non mettere il lievito e lasciare in frigo per più di mezz'ora i biscotti già formati, prima di infornare...vedremo!!!
elisa

Giulia s 26/01/2013

sob!!! i biscotti non sono venuti bene: già quando stendevo la pasta avevo la sensazione fosse troppo "tosta", eppure ho seguito tutto alla lettera! domani riprovo, anche perchè le tavolette (stupende) di cioccolato sono pronte!!

Genny Gallo 26/01/2013

Ciao giulia! Cosa non andava nei biscotti? La quantità di latte conta, a seconda della farina, del tipo che usi, potrebbe volercene un po' di piû o di meno...lo capisci mentre fai la pasta, chedeve venire come una bella frolla..